FC

Franco Chiappetta

Il vino...un lavoro fatto con i piedi

Terraglia bianca, forma ottenuta tramite colaggio, smaltata bianca, cottura a terzo fuoco per particolari in oro

Dimensioni: 32 x 30 x 12 cm

 

Inizia il suo percorso creativo sul finire degli anni 80, utilizza la sua formazione tecnica per disegnare e realizzare personalmente le sue prime collezioni di oggetti di art-design, successivamente, frequenta scuole, corsi e varie botteghe artigiane per acquisire e perfezionare tecniche e conoscenza di materiali. La ricerca e sperimentazione sono le attività prevalenti, gli ambiti sono quello della scultura, del design autoprodotto, dell'artigianato artistico, con una particolare attenzione verso i temi della sostenibilità ambientale, come anche i temi sociali, in sostanza attraverso la creatività ,si ritaglia un momento di libertà intellettuale. Espone i suoi lavori in mostre, fiere, contest e concorsi. Fra queste il fuori salone del mobile di Milano, Open Design Italia a Venezia, Vernice art Fiere di Forlì, ecc. Fra i suoi estimatori e clienti, personaggi della cultura come Dario Fo e Franca Rame, Alessandro Quasimodo (figlio di Salvatore Quasimodo) e altri

Vive e Lavora a Faenza