La lettura

Nel 1978 l'Autore ha diciannove anni, è "incosciente e arrabbiato" e sogna la Rivoluzione. Un sogno che finirà presto e che pagherà con il carcere, dopo una fuga dall'Italia verso l'ignoto, a contatto con vecchi partigiani, contrabbandieri, mercanti arabi, trafficanti di armi, altri uomini in fuga.

 

 Con questo libro Giorgio racconta la sua storia, fatta di errori, debolezze e la forza di ricominciare, anche attraverso l’Arte. 

“Ospitare questo evento accanto alle opere di Giorgio, già presenti in galleria, offre  significato al tratto artistico e consente di comprendere meglio il tratto umano”. 

contact
  • Bianco Instagram Icona
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now